Percorso

La Progettazione

Lo staff tecnico di architetti, con cui TECNOEDIL S.R.L. collabora, elabora un’idea progettuale preliminare che coniuga le aspettative del cliente con la migliore soluzione tecnica adottabile, senza perdere mai di vista i costi che vengono dedotti in questa fase, in quanto la Nostra premura è quella di salvaguardare sempre e comunque il Nostro cliente.
Una volta approvato il progetto preliminare si passa agli esecutivi assieme ad un team di progetto che cerca di sviscerare l’intera abitazione da tutti i punti fondamentali, sempre in sintonia con il cliente.

La Struttura Portante

Dalla stesura del progetto, TECNOEDIL S.R.L., passa all’azione in cantiere:
ASSEMBLAGGIO delle STRUTTURE PORTANTI.
Le Strutture Portanti sono costituite da elementi come le travi e i pilastri atti a sostenere i carichi dell’abitazione. In genere, la Nostra azienda utilizza due tipologie di strutture portanti:
- BLOCKHAUS: prevede essenzialmente l’impiego di tronchetti in legno massiccio o lamellare di varie essenze e dimensioni, squadrati o stondati, con doppia o tripla lavorazione a maschio e femmina, i quali vengono sovrapposti verticalmente tra loro fino a formare la parete divisoria o portante. Il ruolo strutturale fondamentale è però quello degli incastri tra due pareti ortogonali realizzati con apposite lavorazioni delle teste degli elementi.
- X-LAM: è un sistema costituito da pannelli di legno massicci a strati incrociati ed incollati (minimo 3 strati), di spessore e dimensioni molto variabili.
In ogni caso, contrariamente a quello che si potrebbe pensare, il sistema X-LAM e il BLOCKHAUS permettono di raggiungere prestazioni antisismiche e di resistenza al fuoco superiori a quelle delle strutture tradizionali in muratura e/o calcestruzzo armato.

Le Fondazioni

Realizzato il progetto, fondamentale diventa la scelta della FONDAZIONE.
Infatti, gli edifici in legno devono essere ancorati su una Piastra di Fondazione, cioè su una struttura di spessore variante tra i 40 e i 100 centimetri in calcestruzzo armato, la cui funzione è quella di trasmettere il peso di tutto l’edificio al terreno. Il legno, infatti, assorbe facilmente l’acqua ed è, inoltre, un materiale biodegradabile. Proprio per queste sue caratteristiche, è necessario che il giunto fondazione-parete sia ben isolato e rispondente all’esigenza primaria di protezione dall’umidità di risalita. A questo proposito si possono adottare alcuni accorgimenti. Innanzitutto, se c’è la possibilità di farlo, si può realizzare intorno all’edificio un marciapiede provvisto di canale di scolo per le acque. In questo caso, la struttura in legno sarà posizionata in modo sopra elevato di alcune decine di centimetri rispetto al piano esterno del marciapiede.

Le Finiture

Una volta dato vita al Progetto attraverso la Struttura Portante, restano fondamentali le FINITURE, per completare il lavoro che il Nostro cliente ci ha commissionato.
In primo luogo, TECNOEDIL S.R.L. si occupa di assemblare le contro pareti interne, i controsoffitti, le caldane copri-impianti e le tramezzature non portanti.
Successivamente, vengono installati gli impianti elettrici, idraulici e termosanitari e i relativi terminali di erogazione (caloriferi, pannelli radianti ecc...) scelti al fine di ottenere il massimo risparmio energetico. Infine segue la posa di pavimenti e rivestimenti, l’installazione delle porte interne, dei battiscopa e quant’altro concordato.

News